Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'operazione del Corpo Forestale dello Stato

Paestum, sequestrate 80 villette abusive


Paestum, sequestrate 80 villette abusive
10/04/2009, 09:04


Un'ottantina di denunce per abusivismo edilizio nella citta' dei templi, a Paestum
. Al centro dell'operazione, un lotto di terreno di oltre 26mila metri quadrati sui quali erano state realizzate ottantadi villette senza le necessarie autorizzazioni previste dalla legge. I fabbricati, infatti, sorgono in localita' Linora, a pochi passi dai templi di Paestum, nel Comune di Capaccio, in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico, idrogeologico e sismico, ad appena una cinquantina di metri dal mare. Villette ad uno o due piani, provvisti di giardino e, in alcuni casi, anche di piccole dependance. L'operazione, scattata a seguito di una indagine nata circa un anno fa, e' stata coordinata dal sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Salerno Angelo Frattini, ed e' stata eseguita dagli uomini del Corpo forestale dello Stato del Comandi di Foce Sele, diretto da Marta Santoro. Sequestrati i villini e il lotto di terreno sul quale sorgevano, sono state denunciate 82 persone, tutte residenti nel napoletano, per il reato di abusivismo edilizio. Tra essi, oltre a professionisti e impiegati statali, anche alcuni rappresentanti delle forze dell'ordine.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©