Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Amministratori devono incominciare a pagare di tasca loro

Pagani, “Giorgio e Petti idv, la Corte dei Conti incomincia a fare giustizia


Pagani, “Giorgio e Petti idv, la Corte dei Conti incomincia a fare giustizia
29/11/2010, 15:11

Giorgio e Petti idv: Dopo tante denuncie approdate alla Corte dei Conti di Napoli incomincia i guai seri dell’amministrazione Bottone/Gambino.
Si apprende da giornali e televisioni locali che al Comune di Pagani è arrivata una missiva sul bilancio 2009 votato e fatto votare da tutti i Consiglieri e Assessori di maggioranza con inganno, recitando il solito ritornello “i conti stanno bene tutto apposto non vi preoccupate che non succede nulla” ecco cosa è successo i Consiglieri e gli Assessori dovranno pagare di tasca loro se non forniranno chiarimenti concreti e convincenti alla Corte dei Conti.
Ormai a questo Comune di Pagani sta capitando di tutto e di più, e il peggio che gli poteva capitare negli ultimi 150 anni è questi amministratori sprovveduti e sciacalli che amministrano la cosa pubblica come fosse la casa loro senza saper ne leggere e ne scrivere, facendoci “vergognare” in tutta la provincia di Salerno.
Ormai la telenovela e la tarantella si ripete nel Comune di Pagani, i Consiglieri e gli Assessori per rimanere incollati con “l’attack” alle sedie e alle poltrone alte di Palazzo san Carlo si sono inventati il tutto e per tutto, “il bilancio lo possiamo votare tutto apposto” e cosi si va avanti qualche altro mese e questo che il paese si merita una morte lenta come un’agonia di un malato terminale che si spegne pian piano senza poterlo salvare un cancro che si è spasso per tutta la Città senza freno.
Noi dell’Itali dei Valori siamo contenti del lavoro svolto dalla Corte dei Conti e chiediamo alla Procura di Nocera di intervenire pure lei perché è arrivato il momento di scoperchiare gli altri “coperchi dalle pentole” che sono ancora segregati e nascosti chi sa dove.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©