Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pakistan, due ragazze uccise per un video girato sotto la pioggia


Pakistan, due ragazze uccise per un video girato sotto la pioggia
30/06/2013, 17:22

CHILLAS (PAKISTAN) – Ennesima notizia di donne trucidate perché colpevoli di “occidentalizzazione”. Due ragazze di 15 e 16 anni sono state uccise a Chillas, un città nel nord del Pakistan. Banalissimo il motivo della loro uccisione: essersi filmate sorridenti e felici in un video, mentre ballano sotto la pioggia. La diffusione attraverso i cellulari del filmato ha provocato la reazione dei cittadini di Chillas, paese noto per essere molto conservatore. Così Basra Noor e Sheeza Noor sono state uccise da un commando di cinque persone armate che ha fatto irruzione nella loro abitazione. 

Secondo quanto scrivono il Daily Mail e il Sunday Times, sarebbe stato il fratello maggiore delle due ragazze ad approvare l'esecuzione, visto che secondo lui il video aveva intaccato l'onore della sua famiglia. La polizia sta indagando su questa strada, anche perchè il ragazzo risulta in fuga dal Pakistan. Il video è stato rimosso dal web, dove circola però l'immagine presa da un frame in cui sono ritratte le due adolescenti sotto la pioggia.

 

 

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©