Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono barricati e temono di perdere il posto di lavoro

Palermo: 12 dipendenti della Conad minacciano di darsi fuoco


Palermo: 12 dipendenti della Conad minacciano di darsi fuoco
14/04/2010, 14:04

PALERMO - Sono barricati all'interno del supermercato Conad di cui sono dipendenti, ma hanno delle taniche di benzina in mano e minacciano di darsi fuoco. E' con questa situazione di altissima tensione che sono alle prese i Carabinieri di Palermo, che stanno facendo di tutto per convincere gli impiegati ad uscire. Il problema è che il supermercato è un edificio che ormai è del demanio, dato che è stato sequestrato ad un boss mafioso. Ma i 12 - tutti impiegati monoreddito e con un mutuo da pagare - temono che, una volta che il demanio prenda possesso dell'edificio, loro si ritroveranno in mezzo alla strada. L'avvocato Marco Portea, legale degli impiegati, ha chiesto che vengano dati 6 mesi di tempo almeno per poter organizzare un nuovo supermercato, ma finora non c'è stata da parte dell'amministrazione pubblica nessuna risposta.
Ed intanto proseguono le trattative, con i Carabinieri che stanno cercando di convincere gli uomini ad uscire tranquillamente dall'edificio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©