Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il raid durante la serata per le vittime del sisma

Palermo, aggressione di estremisti di sinistra alla serata pro Abruzzo


Palermo, aggressione di estremisti di sinistra alla serata pro Abruzzo
17/04/2009, 20:04

(Asca) - Aggressione ieri notte, nei pressi della facolta' di Giurisprudenza, contro alcuni studenti che partecipavano alla serata di beneficenza per l'Abruzzo. Responsabili dell'aggressione, secondo Azione Universitaria, sono noti estremisti di sinistra, legati ai centri sociali di Palermo. ''Verso la mezzanotte vicino l'ingresso di Giurisprudenza, - indica Azione Universitaria in una nota - i teppisti armati di caschi, bastoni e catene hanno aggredito degli studenti che stavano per entrare in facolta'. Alcuni studenti sono riusciti a difendersi, respingendo l'assalto. E' evidente che la volonta' degli autonomi era di impedire il normale svolgimento dell'iniziativa di beneficienza promossa da Azione Universitaria ed altre cinque associazioni studentesche. Una violenza ingiustificabile, in nome di un anacronistico e insensato antifascismo militante. La serata si e' comunque svolta in assoluta tranquillita'. Piu' di cinquecento studenti hanno partecipato all'iniziativa contribuendo alla raccolta dei fondi per l'Abruzzo''. ''Respingiamo - conclude la nota di Azione Studentesca - con forza le accuse infondate del Presidente dei Cobas Sicilia Renato Franzitta. I militanti ed i dirigenti di Azione Giovani sono estranei a qualsiasi atto di violenza, bensi' si sono limitati a soccorrere gli studenti feriti. Chiediamo al Questore di Palermo di intensificare la vigilanza nel centro della citta', ormai infestato di questi estremisti violenti''

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©