Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Venti giovanissimi in manette per spaccio di droga

Palermo, arrestati baby-trafficanti


Palermo, arrestati baby-trafficanti
14/09/2010, 09:09

PALERMO - Tre baby gang che gestivano lo spaccio di sostanze stupefacenti sono state sgominate da carabinieri e Guardia di Finanza a Termini Imerese, Trabia, Altavilla Milicia, Casteldaccia, Bagheria e la provincia di Padova.
Duecento gli uomini impegnati nell'operazione denominata "Piazza pulita", che ha permesso di eseguire oltre venti misure cautelari. Tre le organizzazioni criminali, composte da giovani e giovanissimi dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti come hashish e marijuana, definite dai baby-trafficanti come "la cosa" o "il fazzoletto".
I carabinieri e la Guardia di Finanza hanno emesso sette ordinanze di custodia cautelare in carcere, 8 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e sette ordinanze di obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Un'operazione definita dagli investigatori come "una delle più grandi e importanti operazioni antidroga mai eseguite nella Provincia di Palermo". Le baby gang spacciavano in particolare nei quartieri palermitani di Bonagia e Falsomiele ed erano aiutati da alcuni complici che svolgevano il compito di corrieri.
L'operazione "Piazza pulita" è nata da varie indagini antidroga, eseguite negli ultimi due anni, le quali sono confluite in un unico procedimento penale, coordinato e diretto dai magistrati della Procura della Repubblica di Termini Imerese.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©