Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il piccolo ancora ricoverato in ospedale

Palermo, bimbo picchiato da genitori. Si cerca adozione


Palermo, bimbo picchiato da genitori. Si cerca adozione
05/09/2013, 20:42

È ricoverato da oltre un mese al reparto di pediatria dell’Ospedale di Palermo, a causa delle botte ricevute dai suoi genitori. Stiamo parlando di Giorgio, il piccolo di soli 3 mesi che rischia di perdere la vista e l’udito ma i medici stanno facendo il possibile per curare le ferite sul suo piccolo corpo. Ora però è necessario che il bimbo trovi una famiglia: un papà e una mamma che gli possano dare l’affetto che i suoi genitori non hanno saputo donargli. Il piccolo Giorgio è stato inserito nella lista dei bambini che possono essere dati in affido ma, fin ora, nessuno ha ancora chiamato per lui. Solo tre persone hanno chiesto informazioni, ma per ora nulla di fatto.
Il piccolino ha riportato diverse fratture a braccia e gambe ma è anche stato colpito alla testa. A questo punto sorge spontanea una domanda: com’è possibile maltrattare un bimbo così piccolo? Come può, a soli 3 mesi, diventare “il bersaglio” su cui i suoi genitori hanno sfogato la loro depressione? Giorgio merita dei veri genitori e speriamo che presto qualcuno chiami per portarlo finalmente a casa.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©