Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Palermo: Cpi, centinaia di persone a presentazione libro Di Tullio


Palermo: Cpi, centinaia di persone a presentazione libro Di Tullio
24/03/2011, 11:03

Palermo,  – Un centinaio di persone sono in attesa davanti al Mondadori Multicenter di via Ruggero Settimo di Palermo dove tra qualche minuto comincerà la presentazione del romanzo di Domenico Di Tullio "Nessun Dolore. Una storia di Casapound’’. Dall’altra parte della strada una cinquantina di militanti dei centri sociali sta protestando per impedire la conferenza, sotto il controllo della polizia che ha di fatto militarizzato la zona, chiudendo anche al traffico la strada.

''Lanci di oggetti, bombe carta, vernice e fumogeni - spiega Gianluca Iannone presidente di Cpi - rendono pesantissimo il clima per le tante persone comuni intervenute a quello che sarebbe dovuto essere un evento culturale normalissimo in una città come Palermo e che invece i sedicenti democratici del centro sociale ‘Anomalia’ stanno tentando di trasformare in un assalto alla città, con scene da guerriglia urbana.
Un attacco tentato già nelle scorse settimane con azioni violente e intimidazioni, cominciate con le scritte e le stella a cinque punte comparse sulle vetrine della libreria e culminate nell’aggressione scattata sabato notte nella quale sono rimasti feriti due militanti di CasaPound Italia. Tutto questo naturalmente non ci ferma – sottolinea Iannone – Siamo venuti qui per affermare il nostro diritto e il diritto di ogni cittadino a non essere ostaggio della violenza e della sopraffazione, e su questa linea ci continueremo a muovere’.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©