Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Intestati conti correnti a persone mai nate

Palermo, documenti falsi, denunciate venti persone


Palermo, documenti falsi, denunciate venti persone
01/03/2011, 10:03

PALERMO - Acquistavano elettrodomestici, auto e moto a credito ed intestavano il finanziamento a "fantasmi". Venti persone sono state denunciate per codici fiscali sospetti, 235 false identità, 67 partite Iva di imprese inesistenti e conti correnti intestati a persone mai nate.
Il blitz della finanza di Palermo è seguito ad una indagine partita dopo una richiesta di assegnazione del codice fiscale da parte di un adulto. I militari hanno appurato che il documento presentato in fotocopia, in seguito ai rilievi presso l'anagrafe del Comune di Palermo, era falso.
Inoltre è stato registrato anche un aumento esponenziale di truffe con l'uso di false buste paga, falsi documenti di riconoscimento, partite Iva e codici fiscali. I codici fiscali sospetti individuati sono 63mila e 235 sono quelli attribuiti a persone inesistenti, attraverso falsi documenti d'identità. Sessantasette sono le partite Iva assegnate ai 235 falsi contribuenti e legate ad imprese mai esistite.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©