Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Palermo: in cella da 42 anni, dipinge ma non può dare i quadri alla nipotina


Palermo: in cella da 42 anni, dipinge ma non può dare i quadri alla nipotina
25/03/2009, 17:03

 Dalla cella numero 2 del carcere Ucciardone di Palermo, Antonino Marano dipinge e il suo unico desiderio sarebbe quello di regalare i suoi quadri alla nipotina che ama. La legge, pero', non glielo permette: non puo' mandare fuori dalla cella i suoi disegni. La motivazione? C'e' il rischio che cosi' comunichi con l'esterno. E' il regolamento.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©