Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Palermo: intascava diritti all'anagrafe; arrestata dipendente comunale


Palermo: intascava diritti all'anagrafe; arrestata dipendente comunale
20/04/2009, 13:04

Arrestata con l'accusa di aver indebitamente intascato diritti dell'anagrafe per circa 50 mila euro una dipendente del Comune di Palermo. E' Maria Elena Alongi, ex sub-agente contabile nell'ufficio anagrafe comunale. Alla donna sono stati poi concessi gli arresti domiciliari. Secondo le indagini della GdF, l'impiegata si sarebbe appropriata sistematicamente delle somme che avevaa disposizione per conto dell'ente attestando poi falsamente di averle versate alla tesoreria comunale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©