Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli investigatori temono sia stato il fidanzato

Palermo: nigeriana sgozzata in casa


Palermo: nigeriana sgozzata in casa
11/02/2011, 19:02

PALERMO – Le ha tagliato la gola senza pietà, lasciandola agonizzante in una pozza di sangue. E’ finita così una giovane donna nigeriana trovata quasi senza vita a Palermo la notte scorsa nel suo appartamento a via Calderai.
Secondo le ricostruzioni, la vittima si chiamava Jennifer Eguavoen, aveva circa 25 anni ed era senza permesso di soggiorno. La nigeriana sarebbe stata prima aggredita nell’appartamento dove viveva, poi, già agonizzante, sarebbe scesa in strada per chiedere aiuto. Qui, è stata una volante della Polizia a notarla e ad accompagnarla all’ospedale Civico, dove la donna è morta. Dalle tracce di sangue i poliziotti sono arrivati fino all'appartamento di via Calderai. Un'amica della donna avrebbe parlato di una lite con il fidanzato ma non si esclude la pista della prostituzione.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©