Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'aggressore, sui 60 anni, si è dileguato

Palermo: picchiato in un pub perchè accusato di essere gay


Palermo: picchiato in un pub perchè accusato di essere gay
10/08/2012, 17:34

PALERMO - ANcora una volta basta una accusa - vera o falsa non importa - di essere gay per scatenare un episodio di violenza. Questa volta è successo a Palermo, in un pub nella zona della Vucciria. 
Vittima dell'aggressionme è stato Fulvio Boatta, che in un comunicato stampa ha così descritto i fatti. Lui era appena uscito dalla toilette quando è stato affrontato da un uomo, di circa 60 anni, che ha cominciato ad insultarlo. In particolare, gli ha detto che non aveva risposto quando lui aveva bussato perchè, essendo gay, sperava che lui entrasse nel bagno. E quando Boatta ha provato a negare, l'uomo l'ha colpito violentemente con uno schiaffo e poi è andato via.
Il punto resta sempre lo stesso: la mancanza di una legislazione che equipari questo genere di aggressioni a quelle a sfondo razziale, come richiesto da diversi parlamentari. Ma l'omofobia la fa da padrone non solo nel Paese, ma soprattutto nel Parlamento. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©