Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Palermo, ritrovato cadavere imprenditore scomparso

Da un primo esame non risultano segni di violenza

Palermo, ritrovato cadavere imprenditore scomparso
30/12/2010, 19:12

PALERMO - E' stato ritrovato questo pomeriggio nel tratto di mare antistante la spiaggia di Altavilla Milicia, comune a pochi chilometri da Palermo, il cadavere dell'imprenditore 62enne originario di San Giuseppe Jato, scomparso dal capoluogo siciliano la mattina di Natale. A segnalare la presenza del corpo è stato un uomo che ha avvisato immediatamente il comando provinciale dei carabinieri di Palermo. La salma non presenta segni di violenza. Le tracce di Silvestre Palumbo si erano perse il 25 dicembre scorso, dopo che la sua auto era stata ritrovata vicino al porticciolo di Sant'Erasmo con a bordo i documenti dell'imprenditore edile. L’auto dello scomparso era stata trovata il giorno di Natale, con le chiavi ancora inserite nel cruscotto, davanti al porticciolo di Sant’Erasmo. L’ipotesi del suicidio, alla quale i familiari della vittima avevano detto di non credere, sarebbe avvalorata da alcuni problemi economici dell’imprenditore.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©