Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Palermo, scoperta pizzeria con poligono di tiro: un arresto.

La titolare del locale è agli arresti domiciliari.

Palermo, scoperta pizzeria con poligono di tiro: un arresto.
31/07/2013, 10:45

PALERMO - Cosa si potrebbe trovare in una pizzeria? Un poligono di tiro! Questa la raccapricciante quanto anomala scoperta dei carabinieri di Palermo all'interno di un ristorante sulla statale 113. La titolare del locale, Anna Maria Assunta Basile, 42 anni, è stata arrestata con l'accusa di detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione, e si trova ora ai domiciliari. Nel seminterrato gli agenti hanno ritrovato una stanza insonorizzata adibita a poligono di tiro, al cui interno, riversi sul pavimento, vi erano diversi bossoli di proiettile calibro nove. Nella legnaia, inoltre, all'intero di una scatola, sono stati ritrovati oltre ad alcune pistole e un fucile, una Beretta rubata nell'agosto del 2012 nell'abitazione di un agente della Polizia municipale di Palermo. L'armamentario, comprensivo di munizioni, è stato inviato al Ris di Messina al fine di verificare se siano state utilizzate per compiere delitti. Le indagini proseguono e nelle ultime si stanno intensificando le ricerche per individuare il compagno della donna, denunciato per gli stessi reati. Sul posto sono accorsi anche i carabinieri del Nas, che hanno trovato 70 chili di pesce conservato in pessime condizioni.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©