Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Soccorso complesso a causa del ghiaccio

Palermo, soccorse due turiste scivolate nei crateri dell’Etna


Palermo, soccorse due turiste scivolate nei crateri dell’Etna
25/04/2012, 21:04

PALERMO – L’eruzione in corso e la persistenza della neve ad alta quota hanno attirato moltissimi turisti sull’Etna, sopratutto in occasione del ponte del 25 aprile. Purtroppo proprio in questi giorni si sono verificati diversi incidenti. A meno di 24 ore di distanza gli uomini del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico sono intervenuti per soccorrere due turiste scivolate all'interno dei Crateri Silvestri a causa del ghiaccio, a quota 1900 metri, nella zona del Rifugio Sapienza. Solo ieri gli uomini del Cnsas, Stazione Etna Sud, sono dovuti intervenuti per soccorrere una turista francese di circa 50 anni che era caduta a quota 1900 metro circa, in zona Monti Silvestri superiore, procurandosi una distorsione del ginocchio ed oggi non è stato da meno. Infatti, gli uomini della Cnsas, in collaborazione con la guardia di finanza, hanno dovuto prestare soccorso ad una donna di 58 anni, anche lei francese, caduta sempre negli stessi crateri e che aveva riportato una sospetta frattura della gamba destra. E' stata raggiunta dalle squadre di soccorso, immobilizzata, imbarellata e trasportata a valle con tecniche alpinistiche e l'ausilio di corde, paranchi e moschettoni. Un intervento reso particolarmente complesso dalla pendenza e dalla presenza di ghiaccio. Appena arrivata al piazzale del Rifugio Sapienza e' stata presa in consegna dal personale dell'elicottero del 118.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©