Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'edificio sgomberato per precauzione

Palermo, stufa difettosa uccide un disabile


Palermo, stufa difettosa uccide un disabile
19/03/2009, 22:03

Un disabile di 63 anni è rimasto ucciso nel suo appartamento di Palermo nell’incendio provocato da una fuga di gas. I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme che provenivano dall’abitazione al terzo piano non senza difficoltà e poi, una volta raggiunto l’interno, hanno trovato il cadavere dell’uomo. L’intero edificio, sei piani, è stato sgomberato a scopo precauzionale.

Lelio Sandulli
viveva da solo. Secondi i tecnici ed i vigili del fuoco, a causare prima lo scoppio e poi l’incendio sarebbe stata una stufa a gas difettosa. Attualmente sono in corso verifiche per accertare se la struttura del palazzo sia rimasta compromessa, anche se non sembra ci siano gravi danni strutturali.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©