Cronaca / Nera

Commenta Stampa

La donna, 65 anni, era titolare di un negozio di parrucche

Palermo: una commerciante uccisa con un paio di forbici

Antonietta Giarrusso, trovata dal marito nello sgabuzzino

Palermo: una commerciante uccisa con un paio di forbici
30/04/2012, 17:04

PALERMO - Un omicidio inquietante è avvenuto oggi a Palermo. La titolare di un negozio di parrucche, Antonietta Giarrusso è stata ritrovata nella sua bottega con un paio di forbici conficcate nella gola. La donna di 65 anni era la proprietaria di 'Ninni manifatture per parrucche' in via Dante, strada centrale del capoluogo siciliano. Il marito novantenne ha cercato prima di telefonare alla moglie nel negozio. Dopo aver provato invano, si è recato direttamente nella bottega e l'ha trovata chiusa. Ha dovuto chiedere l'intervento di un fabbro e dei vigili del fuoco per aprire il negozio. Una volta entrato, dentro lo sgabuzzino l'uomo ha ritrovato il corpo della moglie ormai esanime, con tagli profondi al petto e alle braccia. La polizia sta cercando di ricostruire l'accaduto. Per ora sembrerebbe che l'omicidio sia avvenuto nel corso di una rapina. La polizia scientifica sta perlustrando la zona in cerca di indizi. Sarà l'autopsia a fare chiarezza sulla dinamica e sull'ora dell'assassinio. Il marito di Antonietta Giarrusso si era allarmato verso l'ora di pranzo perché non aveva visto la donna rientrare a casa. Da quel momento sono partite le telefonate e poi l'orrenda scoperta.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©