Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Palinuro, ritrovati reperti archeologici nell’area di San Paolo


Palinuro, ritrovati reperti archeologici nell’area di San Paolo
16/11/2010, 11:11


CENTOLA (Sa) - I resti di alcuni cocci di argilla con affianco delle ossa sono stati ritrovati a Palinuro, in localitá San Paolo, da alcuni volontari delle Guardie ambientali (foto). Del ritrovamento è stato subito informato il sindaco di Palinuro, Romano Speranza, e i carabinieri della locale stazione che hanno chiesto l’intervento della Soprintendenza. I volontari Giuseppe Mascolo, Gianluca Esposito e Fausto Sorrentino, in attesa di un ulteriore sopralluogo hanno circoscritto l’intera area con del nastro. Nella stessa zona, a poche centinaia di metri, giá negli anni ’50 furono avviati degli scavi archeologici ma per questioni economiche sono tuttora fermi. «Speriamo che ci sia qualche reperto importante - ha commentato Speranza - è importante capire il valore dei reperti e riprendere la campagna di scavi giá avviata in zona. Per fare questo c’è bisogno di un impegno economico degli enti sovracomunali preposti. Palinuro nasconde sicuramente un ricco patrimonio archeologico che andrebbe portato alla luce e valorizzato». La necropoli di Palinuro è stata giá oggetto di pubblicazioni in passato, i nuovi ritrovamenti provano che c’è ancora tanto da scoprire nel sottosuolo.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.