Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La parlamentare grillina no vax fa marcia indietro

Paola Taverna: "Ho fatto vaccinare mio figlio"


Paola Taverna: 'Ho fatto vaccinare mio figlio'
14/09/2018, 16:33

ROMA - Robusta e decisa marcia indietro della parlamentare grillina Paola Taverna in tema di vaccini. Su Facebook infatti la Taverna ha scritto che non parlerà più di vaccini, perchè quando l'ha fatto è stata oggetto di troppi attacchi. Ha poi aggiunto che comunque suo figlio l'ha vaccinato, ma che resta contraria all'obbligo vaccinale. Ha detto che preferisce ricorrere all'informazione. 

Il che è stata la stessa cosa che era stata decisa negli anni '90, quando si resero "consigliati" e non più obbligatori i vaccini. E qual è stato il risultato dell'informazione? La diffusione di false notizie: che nei vaccini ci sono metalli tossici, che la vaccinazione fa venire l'autismo, che nei vaccini ci sono cellule embrionali umane o animali, ecc. Condite con assurdità come quella raccontata dalla stessa Taverna che il morbillo non uccide le persone tanto che - ha raccontato lei - "da bambina andavamo in processione dal cugino malato". In realtà, come dimostrano i dati, per le malattie coperte da vaccinazione, non c'è cura e sono morte una decina di persone negli ultimi 18 mesi. Un po' troppe per una malattia innocua come il morbillo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©