Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Contestati anche altri reati

Paolini rischia il processo per violenza su minori


Paolini rischia il processo per violenza su minori
17/03/2014, 19:50

ROMA - Gabriele Paolini, il noto "disturbatore" televisivo, rischia il processo con una accusa pesantissima: violenza sessuale su minori. Ma anche per prostituzione minorile e per detenzione e fabbricazione di materiale pedopornografico. 

Infatti, durante le indagini è stato accertato che Paolini ha avuto rapporti sessuali con quattro ragazzi minorenni - tre italiani e un rumeno - pagandoli in media 40 euro a testa. Alcuni di questi rapporti sono stati filmati. Proprio per questo è scattata l'accusa di fabbricazione e detenzione di materiale pedopornografico. Mentre, esaminando quelle immagini, siè osservato che in uno dei casi uno dei ragazzini è stato forzato ad avere quel rapporto sessuale, per cui può scattare anche l'accusa di violenza sessuale. E' stato anche accertato che gli incontri avvenivano in una cantina di piazza Bologna. 

Paolini è dal 28 novembre scorso agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©