Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prima il saluto alla città. Questa sera visita al Cottolengo

Papa a Torino per l' ostensione della Sindone


Papa a Torino per l' ostensione della Sindone
02/05/2010, 09:05

TORINO – Dieci ore sotto la Mole Antonelliana per venerare la Sindone. Il Papa è giunto da pochi istanti a Torino per una visita pastorale che prevede anche quattro appuntamenti pubblici e cinque discorsi ufficiali. Per l’incontro con il Pontefice sono previste circa centomila persone. Ampio il dispiegamento delle forze dell’ordine, duemila uomini tra poliziotti, artificieri e carabinieri. Inoltre, per tutta la giornata il Ministero dell’Interno ha stabilito il divieto di sorvolo sulla zona.
Il programma del Papa parte con il saluto alla città in piazza Statuto, poi la messa in Piazza San Carlo, per la quale sono già previste venticinquemila presenze. Nel pomeriggio, invece, due appuntamenti importanti: l’incontro con i giovani, e la venerazione della Sindone, il lenzuolo sacro su cui si dice sia stato avvolto Gesù Cristo. Al termine, il Papa si trasferirà al Cottolengo per salutare alcuni ammalati.
Ad accogliere Benedetto XVI sarà il neo presidente della regione Piemonte Roberto Cota, il sindaco Sergio Chiamparino e Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio.
I giornalisti accreditati a partecipare all'evento sono oltre mille, duecentocinquanta i sacerdoti che distribuiranno la comunione ai fedeli.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©