Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’incontro nella sala Clementina

Papa Francesco ai cardinali: “Doniamo sapienza ai giovani”

Un pensiero per Benedetto XVI:“Grati per umiltà e dedizione"

Papa Francesco ai cardinali: “Doniamo sapienza ai giovani”
15/03/2013, 12:04

ROMA – “Forse la metà di noi è nella vecchiaia, la vecchiaia è la sede della sapienza della vita. Doniamo questa sapienza ai giovani”. Parla così, oggi, Papa Francesco ai cardinali nella sala Clementina

Le sue sono parole di speranza:“Non cediamo mai al pessimismo, troviamo ogni giorno il coraggio per portare il Vangelo ai quattro angoli della terra”. Ritorna, poi, sull’emozione del saluto ai fedeli riuniti in Piazza San Pietro al momento della sua elezione, confessando ai cardinali di essersi commosso.

Francesco, durante l'incontro con i i cardinali nella Sala Clementina ha rivolto anche un pensiero a Benedetto XVI: “Sono gratp a Ratzinger per sua umiltà e dedizione. Il suo- ha sottolineato -  rimarrà un patrimonio spirituale per tutti: il ministero petrino vissuto con totale dedizione ha avuto in lui un interprete umile e paziente”.

Un pensiero è stata speso anche sul Conclave: “E’ stato un periodo carico di significato non solo per il Collegio Cardinalizio, ma anche per tutti i fedeli. In questi giorni - ha aggiunto - abbiamo avvertito quasi sensibilmente l'affetto e la solidarietà della Chiesa universale, come anche l'attenzione di tante persone che, pur non condividendo la nostra fede, guardano con rispetto e ammirazione alla Chiesa e alla Santa Sede”.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©