Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Parchi dell'amore: "Dopo Campania zero, Campania love"

Proposta di legge sui parchi dell'amore

Parchi dell'amore: 'Dopo Campania zero, Campania love'
05/06/2013, 17:05

NAPOLI - Un sondaggio su web ed una proposta di legge sui parchi dell’amore. Ad annunciarlo èGennaro Salvatore, presidente del gruppo ‘Caldoro Presidente’ del Consiglio regionale della Campania.

“Premetto che, considerati i tempi, sono assolutamente a favore dei parchi dell’amore, ma ritengo che si debba andare un bel po’ oltre a semplici parcheggi dove appartarsi. Possiamo chiamarli Love Park, Joviality o Welcome Park, o Free Park o Parl of liberty, ma su questo magari ci darà una mano il sondaggio che ho postato sulla mia pagina di facebook. Io però, a integrazione di quanto messo in piedi dai ragazzi di Giugliano a Pozzuoli, immagino strutture ben diverse che, al di là di quel’intimità che pure è utile e doveroso assicurare, possano garantire servizi annessi come punti di ristoro, filo e video diffusione, wi-fi libero, appropriati corner shop e, se possibile, anche un piccolo presidio sanitario”.

“Luoghi dunque tipo drive-in, con piazzole di sosta e separé connessi, per chi vuole intrattenersi in intimità, ma non solo”.

“Dalla rete mi aspetto suggerimenti e idee – aggiunge Salvatore – dall’assemblea legislativa una laica consapevolezza dei tempi che cambiano”. “Servono leggi importanti sulla sobrietà e sul rigore della politica come Campania Zero – conclude Salvatore –, ma servono anche leggi come Campania Love che, oltre a poter garantire sicurezza e servizi ai giovani e, perché no, ai meno giovani, pure costituiscono interessanti occasioni imprenditoriali, come dimostrato dai due ragazzi di Giugliano”.

Commenta Stampa
di Ilaria Nacciarone
Riproduzione riservata ©