Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo si è accasciato a terra improvvisamente

Parlamento Ue, malore in aula per il vicepresidente Papastamkos

Il presidente: "Le sue condizioni sono molto gravi"

Parlamento Ue, malore in aula per il vicepresidente Papastamkos
13/03/2013, 18:46

STRASBURGO - Un improvviso malore ha colto nel primo pomeriggio il vicepresidente del Parlamento europeo, il greco Georgios Papastamkos, provocando l'interruzione dei lavori del Pe, oggi riunito a Strasburgo in seduta plenaria.

Erano le 14,35 quando, dopo oltre due ore di voti sulla riforma della Pac e numerose richieste da parte degli eurodeputati di interrompere la seduta per poter pranzare, il vicepresidente Papastamkos, che presiedeva la seduta, ha affermato di doversi assentare dall'aula per "qualche minuto per ragioni personali" e, una volta alzatosi, si è accasciato a terra, lasciando tutti nello sconcerto. I colleghi medici di professione presenti in aula e i sanitari in servizio al Parlamento europeo hanno immediatamente prestato soccorso al vicepresidente Papastamkos, che poco più tardi è stato trasferito all'ospedale in ambulanza.

Il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, intervenendo alla ripresa dei lavori in Aula, ha ringraziato i deputati che hanno prontamente prestato soccorso al collega colpito dal malore e ha aggiunto: "Invito chi prega a pregare e gli altri a sperare che Papastamkos possa tornare tra noi. Le sue condizioni sono molto gravi". La moglie del vicepresidente del Pe, immediatamente allertata, è in viaggio verso Strasburgo. Al momento non è ancora possibile conoscere le cause del malore nè avere informazioni maggiormente dettagliate sulle condizioni di salute dell'uomo.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©