Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era in prigione per aver rubato monetine al parchimetro

Parma: detenuto morto, la Procura indaga


Parma: detenuto morto, la Procura indaga
11/11/2009, 12:11

PARMA - Si sta profilando un altro caso come quello di Stafano Cucchi, il ragazzo morto per un violento pestaggio ad opera di poliziotti o comunque di uomini in divisa a Roma. Questa volta il luogo è Parma e la vittima è Giuseppe Saladino, 32 anni, di Parma. Arrestato venerdì pomeriggio, è stato trovato morto il sabato mattina. Saladino era stato condannato per furto aggravato ad un anno e due mesi, ma aveva ricevuto il beneficio degli arresti domiciliari. Ma venerdì pomeriggio era stato sorpreso a passeggiare per strada e quindi subito arrestato.
la Procura di Parma ha aperto un fascicolo contro ignoti, affidato al Pubblico Ministero Roberta Ricci, che ha disposto l'autopsia per individuare la causa della morte. La madre è affranta, ma in un attimo di lucidità chiede spiegazioni: "Voglio sapere, voglio che mi venga spiegato, non può succedere una cosa del genere".  Anche l'avvocato incaricato dalla madre, Letizia Tonoletti, parte da un assunto chiaro: "Il ragazzo, quando è entrato in carcere, era sano".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli e Davide Schiavon
Riproduzione riservata ©