Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I due sono andati via prima che tutto degenerasse

Parma: insulti e sputi contro due ragazzi gay


Parma: insulti e sputi contro due ragazzi gay
31/07/2012, 15:31

PARMA - Aggressione omofoba a Parma, ai danni di due ragazzi, "colpevoli" solo di tenersi la mano. 
Tutto è successo a via Garibaldi, nei pressi del Teatro Regio. I due ragazzi (hanno 16 e 17 anni) stavano camminando tranquillamente, mano nella mano. Ad un certo punto i ragazzi che erano seduti sugli scalini del teatro hanno cominciato con gli insulti: "Froci, fate schifo, vergognatevi, froci". I due, per non rischiare, hanno deciso di ignorarli e di proseguire a passo veloce, ma uno del gruppo si è avvicinato e ha sputato addosso ad uno dei due. 
Le due vittime dell'aggressione omofoba sono andati via, scossi ma incolumi. Dopo qualche giorno, vincendo la paura, hanno raccontato l'episodio all'associazione Ottavo Colore, che a sua volta ha diffuso il fatto. Una decisione non semplice da parte dei ragazzi, anche perchè uno dei due ha confessato che il padre non sa ancora che lui è gay e non vuole che lo sappia così. 
Quello che è certo è che questo episodio è la dimostrazione che l'omofobia si espande sempre di più. Anche in una provincia tranquilla come è tradizionalmente Parma 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©