Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Parma, non cambia il nome del parco "Falcone e Borsellino"

La giunta rimanda la decisione all'anno 2012

Parma, non cambia il nome del parco 'Falcone e Borsellino'
10/08/2011, 15:08

Fa un passo indietro la giunta del comune di Parma sull’intitolazione di un Parco cittadino ai comici Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, andando a sostituire la dicitura “Falcone e Borsellino”. L’assessore alla toponomastica, Fabio Fecci,  dichiara che dopo le polemiche suscitate dal Pd e dal Popolo Viola, scriverà una lettera ai familiari dei due magistrati, spiegando bene come sono andati i fatti. Fecci ha chiarito: “Il Parco Falcone e Borsellino non si chiama più così dal 2007.  Nessuno  ha cambiato l’intitolazione del parco da Falcone e Borsellino a Sandra e Raimondo Vianello, ma la commissione bipartisan da me presieduta ha solo proposto di intitolare ai due attori una parte del parco attualmente senza toponimo”. Inoltre l’assessore ha precisato che la decisione dell’intitolazione è rimandata al 2012, e chi verrà deciderà se mantenere la toponimia del parco o se destinare ai due magistrati, come abbiamo proposto noi, l’intitolazione dei viali sotto a piazza Dalla Chiesa, luoghi sicuramente più idonei a rappresentare i due eroi della lotta alla mafia: perché più frequentati e più prestigiosi”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©