Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Passariello: "Ancora in attesa di una risposta da Bruxelles sulla legge per la tracciabilità del pane"


Passariello: 'Ancora in attesa di una risposta da Bruxelles sulla legge per la tracciabilità del pane'
12/02/2010, 15:02


NAPOLI - “Come al solito le richieste del Consiglio Regionale della Campania,massimo organo elettivo della Regione, vengono assolutamente ignorate dalla giunta Bassolino – lo riferisce in una nota il consigliere del Pdl, Luciano Passariello – Il dicembre scorso infatti, il Consiglio, all’unanimità, approvò un ordine del giorno in cui impegnava la Giunta Bassolino ad inoltrare , in tempi brevi, la richiesta di un parere motivato sulla compatibilità e l’ammissibilità delle norme, che prevedono l’imbustamento del pane, con la legislazione europea. Stessa richiesta che, presentata in Parlamento, ha subito attirato l’attenzione del Ministro Zaia che ha incaricato l’ufficio legislativo del Ministero per le Politiche Agricole alimentari e forestali, a pronunciarsi sulla compatibilità con la normativa nazionale in materia di confezionamento e commercializzazione del pane.

Nel frattempo – continua Passariello – apprendo con stupore la denuncia fatta da alcuni consiglieri regionali in merito a volantini il cui contenuto celerebbe velate minacce di stampo camorristico. Ribadendo la mia assoluta repulsione verso ogni atto criminale, velato o palese, mi sembra esagerato assimilare un’associazione nazionale di categoria, come è Assipan, ad una organizzazione criminale solo perché ha manifestato la propria contrariarietà ad una legge, come quella sull’imbustamento del pane, ancora oggetto di discussione europea e nazionale sulla compatibilità con la normativa vigente. Per questo – conclude – spero che quanto prima il Presidente Bassolino informi il consiglio sulla risposta inviata da Bruxelles, in modo da sgomberare il campo da qualsiasi equivoco o frainteso.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©