Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Guardia di Finanza blocca una partita di prodotti cinesi

Pastelli cancerogeni, sequestri in tutta Italia


Pastelli cancerogeni, sequestri in tutta Italia
27/11/2013, 09:57

ROMA - Tossici e cancerogeni: questa la motivazione con la quale la Guardia di finanza di Trento ha sequestrato in 800 punti vendita di tutta Italia 140mila pastelli pericolosi per la salute, provenienti dalla Cina e destinati a ragazzi e bambini anche in età pre-scolare. Le analisi chimiche hanno svelato la tossicità della quasi totalità dei colori.

L'operazione, denominata "Scuola sicura", ha rivelato che sulla superficie esterna dei pastelli era presente una sostanza in concentrazione tale da poter causare deficit mentali e fisici nei più piccoli, in particolare per lo sviluppo dell'apparato riproduttivo, e provocare danni seri e permanenti agli organi interni, compresi effetti cancerogeni. Il titolare della società importatrice è stato denunciato e rischia fino a un anno di carcere.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©