Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La bambina affetta da una rarissima malattia metabolica

Patrizia sarà curata gratis, ci pensa il Comune


Patrizia sarà curata gratis, ci pensa il Comune
08/01/2010, 18:01

NAPOLI – Una buona notizia per Patrizia, la bambina di un anno di Giugliano in Campania affetta da una rarissima malattia metabolica, curabile solo con un farmaco prodotto negli Usa. In suo soccorso sono arrivate le Istituzioni. Dopo l’appello della madre dei giorni scorsi, rivolto al ministro della Salute, Ferruccio Fazio ha contattato l’assessore alla Sanità della regione Campania e si è convenuto che, su specifica disposizione regionale, l’Aziend Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli assicurerà in ogni caso la fornitura gratuita del farmaco.
Il ministro Fazio, inoltre, ha invitato l’Agenzia italiana del farmaco ad offrire ogni eventuale necessario aiuto e collaborazione alle strutture sanitarie interessate, in caso di difficoltà nel reperimento del farmaco in questione.
La copertura delle spese sarà garantita dalla regione Campania. Roberto Paludetto, responsabile della terapia intensiva del Secondo Policlinico, che ha in cura la bimba, ha spiegato che questa mattina è stato contattato dall’assessore alla Sanità della Campania, Mario Santangelo, il quale ha assicurato che “lui e Bassolino si erano attivati per trovare una soluzione. Dopo alcune ore, - ha concluso Paludetto, - dall’assessorato alla Sanità mi hanno confermato che la Regione Campania coprirà le spese per curare la piccola Patrizia”.
La malattia di cui soffre la bambina, un deficit di piridossamina 5 osfato ossidasi, conta attualmente 15 casi nel mondo. Un altro figlio della coppia di Giugliano era morto per la stessa patologia.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©