Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Questa mattina ritrovati i corpi. Ancora ignoti i colpevoli

Paura a Trapani, morti 3 immigrati gettati in mare dagli scafisti


Paura a Trapani, morti 3 immigrati gettati in mare dagli scafisti
19/05/2011, 17:05

TRAPANI – In acqua, “mangiati” dalle onde: così sono morti tre giovani extracomunitari, ritrovati oggi a largo di Trapani. Le vittime facevano parte di un gruppo di 17 persone, di diversa nazionalità, che sono state letteralmente gettate in mare da alcuni scafisti. In 14 sono sopravvissuti, raggiungendo a nuoto la zona di Torretta Granitola, a Campobello di Mazara.
Stando alle prime ricostruzioni, il gruppetto è stato ritrovato dalla polizia che ha immediatamente allertato la Guardia Costiera. Le ricerche dei tre dispersi sono iniziate attorno alle 10 di questa mattina. Poco dopo, il macabro ritrovamento. Prima è stato trovato il corpo di un uomo, che dovrebbe essere di giovane età. Nel pomeriggio, poi, anche quelli degli altri due.
Tanto lo spavento dei sopravvissuti: alcuni di essi hanno raccontato le barbare condizioni con cui sono stati costretti a partire. Nonostante al momento siano tutti concordi nel sostenere che i dispersi fossero solo tre, le ricerche in mare proseguono alla scoperta di altri eventuali cadaveri. Nessuna traccia, invece, del gommone su cui si trovavano le vittime.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©