Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Paura per Serena Williams: ricoverata per embolia polmonare

La campionessa non disputava match dalla scorsa estate

Paura per Serena Williams: ricoverata per embolia polmonare
02/03/2011, 19:03

LOS ANGELES - "Lunedì Serena è stata sottoposta a terapie d'urgenza" al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles "per un ematoma, conseguenza di terapie per una condizione più critica. La scorsa settimana Serena ha sofferto di embolia polmonare che è stata diagnosticata al ritorno a Los Angeles. Lei era stata visitata a New York da un medico per i problemi relativi al piede".
Queste le dichiarazioni rilasciate al magazine "People" da Nicole Chabot, portavoce della nota tennista americana Serena Williams. Sulle condizioni di salute della campionessa, si nutrivano alcuni dubbi già da diversi mesi. Dalla scorsa estate, subito dopo il trionfo di Wimbledon, la Williams era infatti completamente sparita dai campi di gioco e non aveva più disputato alcuna partita ufficiale.
Lo stop sarebbe dovuto ad una lesione al piede causata dal vetro di una bottiglia in frantumi. Tuttavia , dopo quasi sei mesi di stop totale, si teme che dietro la brusca frenata agonistica della tennista ci sia qualcosa di decisamente più grave e preoccupante. Ipotesi che pare purtroppo confermata dall'ultimo ricovero per embolia polmonare.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©