Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna smascherata con foto e video

Pavia, assenteista denunciata da Guardia di finanza per truffa allo Stato


Pavia, assenteista denunciata da Guardia di finanza per truffa allo Stato
03/07/2013, 18:57

PAVIA – Andava in ufficio, timbrava il cartellino e poi se ne tornava a casa. L’ennesimo caso di assenteismo è stato beccato a Pavia, dove una donna è stata denunciata dalla Guardia di finanza per truffa allo Stato. Una vicenda simile a quella di Giuseppe Pegoraro, l'ex vigile di Cardano al Campo arrestato ieri dopo aver sparato a sindaco e vicesindaco.
La donna è stata beccata grazie ai numerosi video e foto, scattate grazie agli appostamenti delle fiamme gialle. In pratica, la donna imbrogliava l'amministrazione a proposito dell'effettivo rispetto dell'orario, omettendo di timbrare l'uscita dal posto di lavoro.
Quando la donna era di turno nel pomeriggio si recava in ufficio, timbrava il cartellino e poi ritornava nella sua abitazione ritornando sul posto di lavoro solo nel tardo pomeriggio, in questo caso senza timbrare, dal momento che risultava appunto già presente. Solo le indagini delle Fiamme gialle sono riuscite a portare alla luce il piano architettato dall'impiegata.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©