Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna deceduta per trauma cranico

Paziente cade da barella, medico denunciato per omicidio colposo


Paziente cade da barella, medico denunciato per omicidio colposo
10/04/2013, 21:14

Condannato per omicidio colposo dopo aver fatto cadere una paziente dalla barella. È accaduto ad un dipendente dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Il medico non si era accorto che il pavimento era rovinato e così, spostando con la barella una donna con problemi cardiaci, l’ha fatta cadere. paziente è morta per un trauma cranico.
A condannare il dipendente 68enne, la quarta sezione penale della Cassazione che ha  dichiarato inammissibile il suo ricorso contro la sentenza con cui la corte d'appello partenopea, aveva confermato la condanna dell'uomo, concedendogli le attenuanti generiche e revocando il risarcimento danni alle figlie della vittima che era stato disposto in primo grado. La suprema corte, con una sentenza depositata oggi, ha ritenuto che la decisione dei giudici del merito è "adeguatamente sorretta" da motivazione, data la "grave inosservanza, atta ad integrare di per se la colpa, del dovere di attenzione nell'adempiere al compito di trasporto della paziente, pur risultando da parte dell'agente la conoscenza delle generali cattive condizioni manutentive dell'ospedale". L'imputato, infatti, aveva rimasto le luci spente nonostante fosse sera. Inoltre, i giudici del merito, avevano sottolineato "l'imprudenza della manovra" dell'imputato che trascinava la barella "tenendola alle proprie spalle".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©

Correlati

13/05/2013, 20:51

Da Dr. House a Dr. App