Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pedaggio Salerno Reggio Calabria, Verdi: "manifestazione meridionale di protesta a Luglio"


Pedaggio Salerno Reggio Calabria, Verdi: 'manifestazione meridionale di protesta a Luglio'
13/06/2011, 12:06

"Il vice Ministro leghista Castelli - accusano il commissario regionale campano dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente dell' associazione meridionalista Assud Andrea Guccione a nome di decine di associazioni del sud - vuole i pedaggi sulla vergognosa Salerno Reggio Calabria e in tante altre tratte in particolare del mezzogiorno. Bene noi non lo riconosciamo come membro del Governo perchè è un leghista. D' altronde i politici come lui sono contro la costituzione, non cantano l' inno e sono contrari all' Unità d' Italia. Perchè dovremmo accettare di essere governati da simili esponenti che ci depredano soltanto di risorse senza darci alcun servizio?"
"A luglio a Napoli - continuano Borrelli e Guccione - si svolgerà un incontro di tante associazioni meridionaliste per organizzare una grande manifestazione contro questi pedaggi assurdi per il sud Italia. Impediremo fisicamente la costruzione dei caselli.
Infine vogliamo l' abolizione della Tangenziale di Napoli l' unico asse viario interno ad una città che è a pagamento da quasi 40 anni. Un balzello medioevale riservato solo ai meridionali".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©