Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo diventava il confidente delle vittime e le violentava

Pedofilia: a Milano arrestato istruttore di arti marziali


Pedofilia: a Milano arrestato istruttore di arti marziali
13/09/2010, 16:09

MILANO – Abusava dei suoi allievi minorenni. Con questo capo d’accusa è stato arrestato un istruttore di arti marziali di Milano, che per oltre dodici anni avrebbe avuto rapporti sessuali con ragazzini di 12 e 13 anni.
Secondo gli inquirenti, l’uomo, 46 anni, li adescava spesso dopo gli allenamenti o nei fine settimana, quando li attirava in casa sua con una scusa: qui si consumavano i rapporti, tutti senza ovviamente il consenso degli interessati e che andavano avanti per mesi, a volte per anni. A denunciare quanto accadeva sono state le stesse vittime, ormai diventate maggiorenni: le indagini sono scattate dopo che il maestro è stato sorpreso mentre era in compagnia di un suo allievo.  
La “tattica” adottata era più o meno sempre la stessa: si partiva con pesanti apprezzamenti sui giovani, per il loro fisico. Poi, l’uomo raccoglieva le loro confidenze più intime, spingendosi infine alle avances vere e proprie. Al momento, sarebbero 7 i casi di pedofilia accertati: un’ottava denuncia sarebbe arrivata dopo l’arresto.Oltre che per violenza, il maestro è stato denunciato anche per produzione di materiale pedopornografico, perché alcuni dei giovani hanno riferito che riprendeva gli abusi con una telecamera. Per il momento il colpevole si è avvalso della facoltà di non rispondere. Sono in corso accertamenti sul suo computer, che è stato sequestrato.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©