Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PEDOFILIA: ADESCAVA BAMBINI IN CAMBIO DI RICARICHE TELEFONICHE, ARRESTATO


PEDOFILIA: ADESCAVA BAMBINI IN CAMBIO DI RICARICHE TELEFONICHE, ARRESTATO
16/04/2008, 10:04

Adescava, nel negozio di fiori dei genitori, situato nelle adiacenze di un istituto scolastico di Castello del Matese, piccolo comune montano del Casertano, bambini e bambine dai 9 agli 11 anni, e in cambio di piccole somme di denaro o di ricariche telefoniche, faceva loro visionare filmini pornografici, si denudava e chiedeva loro di compiere atti sessuali, a volte costringendoli con la forza. Con queste accuse un giovane di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di S. Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
SONDAGGIO.

Il Napoli è Cavani dipendente?