Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pedofilia online: arresti e sequestri in tutta Italia


Pedofilia online: arresti e sequestri in tutta Italia
20/06/2009, 15:06

E' stata svolta la più grande operazione anti pedofilia online mai compiuta prima. L'inchiesta è stata eseguita dalla polizia postale di Catania con il diretto coordinamento del Centro Nazionale di Contrasto della Pedo-pornografia On-line (CNCPO) di Roma, e con la collaborazione della Polizia federale tedesca, poichè era in Germania il server da cui scaricavano provider di 99 Paesi. In tutta Italia sono stati effettuati 14 arresti, 253 indagati, 300 perquisizioni. Sono stati sequestrati, inoltre, 150.000 filmati che mostravano scene di bambini sottoposti ad abusi e torture da uomini e animali. Tra le persone arrestate, il cuoco di un circolo didattico, un insegnante di educazione fisica ed un istruttore di nuoto per bambini.

Questa è una delle prime operazioni del genere, prende il nome di "Smasher" ed è stata condotta dal procuratore aggiunto Marisa Scavo e dal sostituto Antonella Barrera.
Le città coinvolte nelle perquisizioni sono 68, e le regioni nelle quali sono stati effettuati più interventi sono il Lazio e la Lombardia. A dichiararlo è il vicequestore aggiunto della Polizia di Stato, Marcello La Bella.

Saranno resi noti ulteriori dettagli nel corso della conferenza stampa che si terrà presso la Procura Distrettuale di Catania.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©