Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Pontefice in una missiva ai Cavalieri di Colombo

Pedofilia, Papa:"Attacchi infondati alla Chiesa"


Pedofilia, Papa:'Attacchi infondati alla Chiesa'
04/08/2010, 18:08

CITTA’ DEL VATICANO – Sono stati attacchi spesso ingiusti ed infondati quelli rivolti alla chiesa, almeno secondo il Cardinale Tarcisio Bertone. In una lettera indirizzata ai Cavalieri di Colombo e redatta a nome del Papa, Bertone spiega che per Benedetto XVI l’unica risposta per combattere le accuse legate allo scandalo pedofilia sia “una grande fedeltà alla parola di Dio”.
Il Pontefice, spiega il Cardinale, "è profondamente consolato da questa testimonianza di fedeltà al vicario di Cristo in mezzo alla turbolenza dei tempi, e chiede che continuino ad essere offerte preghiere per l'unità della Chiesa, la diffusione del Vangelo e la conversione dei cuori”.
In modo particolare, Ratzinger ringrazia l’Ordine per la solidarietà ed il sostegno mostrato nei suoi confronti e di tutto il mondo cattolico: “Di fronte ad attacchi spesso ingiusti e infondati alla Chiesa e al suo leader”- si legge nella missiva, pubblicata integralmente sul sito dei Cavalieri di Colombo – “Sua Santità è convinto che la risposta più efficace sia una grande fedeltà alla parola di Dio, una ricerca più risoluta di santità, e un maggiore impegno per la carità nella verità sui parte di tutti i fedeli. Egli chiede ai Cavalieri di perseverare nella loro testimonianza di fede e di carità, nella serena fiducia che, come la Chiesa affronta questo periodo di purificazione, la sua luce risplenderà in modo ancora più brillante di fronte a uomini e donne di animo leale e buona volontà".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©