Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ancora un caso di infanzia negata

Pedofilia: tre minori molestati da un’insospettabile 26enne

La violenza andava avanti da tre anni

Pedofilia: tre minori molestati da un’insospettabile 26enne
22/10/2012, 18:56

MILANO- Ancora un fatto di cronaca che parla di ragazzini e di un’infanzia spezzata da qualcuno insospettabile agli occhi di chi sta loro intorno.  Tre ragazzini, due dodicenni e un tredicenne, sarebbero stati violentati da un loro conoscente che tra l’altro abita nello stesso quartiere in cui vivono con i genitori e che, benestante e di buona famiglia, si prestava anche ad attività socialmente utili.
L’ordinanza di custodia cautelare della Procura della Repubblica di Monza nei confronti del presunto violentatore, uno studente  di Seregno, è stata eseguita dai carabinieri di Seregno (Milano) . Il 26enne incensurato è stato anche baby sitter dei tre ragazzini.
La verità è venuta a galla in parrocchia durante la premiazione di una delle tre vittime che avvicinata  dal pedofilo, non ha voluto dargli la mano ma l’ha ritratta nervosa ed impaurita.
Reazione che per fortuna non è sfuggita ai parenti della vittima che erano presenti al momento e si sono confrontati prima di chiedere spiegazioni al ragazzo che ha potuto finalmente liberarsi da questa amara verità che da anni lo tormentava.
Dopo la prima denuncia sono seguite anche quelle degli altri due.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©