Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

30 gigabytes di materiale scovati dalla polizia postale

Pedopornografia: sequestrate a professionista 16mila foto

L'uomo cinquantenne è stato arrestato dagli agenti di Torino

Pedopornografia: sequestrate a professionista 16mila foto
29/05/2012, 20:05

TORINO - Sedicimila immagini pedopornografiche per un totale di 30 gigabytes. È quanto hanno trovato gli agenti della polizia postale di Torino nei computer di un professionista cinquantenne residente nella provincia del capoluogo piemontese, che è stato arrestato per detenzione di materiale pornografico con lo sfruttamento sessuale di minorenni. L'uomo, che è stato monitorato mentre frequentava siti in cui venivano scambiate immagini particolarmente efferate, ha ammesso di farlo da circa un decennio. L'indagine, coordinata dal pm Alessandro Sutera Sardo, è durata alcuni mesi e ha visto gli agenti infiltrarsi nei siti di scambio di materiale pedopornografico. L'arrestato era solito cambiare continuamente nickname e anche indirizzo Ip allo scopo di non essere individuato, ma alla fine è finito nella rete degli investigatori.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©