Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Spiava i telefonini della moglie, ha messo un Gps nell'auto

Pedretti (Lega) rinviato a giudizio per stalking


Pedretti (Lega) rinviato a giudizio per stalking
15/03/2013, 19:48

BERGAMO - L'ex consigliere regionale lombardo Roberto Pedretti è stato rinviato a giudizio per stalking nei confronti della sua ex moglie. Anche se la prima udienza è prevista per il dicembre 2014, quindi un tempo sufficiente a far avvicinare la prescrizione. 
Pedretti si separò nel 2007, ma, secondo quanto raccontato dalla donna, ha continuato a farle pressione in maniera sempre più insistente. Negli ultimi tempi le avrebbe mandato numerosi SMS e fatto numerose telefonate, comparendo anche inaspettatamente nei luoghi frequentati dalla signora. Cosa che ha fatto sospettare la Procura, che ha disposto una perizia sui tre telefonini della donna e sulla sua auto. Il sospetto è che sui primi sia stato inserito un qualche programma per cui gli SMS venivano inviati anche al Pedretti; mentre per la seconda si sospetta che l'ex consigliere possa aver messo un localizzatore Gps, cosa che gli consentiva di rintracciare l'ex consorte con uno scarto di poch metri. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©