Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' quanto emerge dal rapporto annuale "Nessuno tocchi Caino"

Pene di morte: Cina batte tutti con 5000 esecuzioni


Pene di morte: Cina batte tutti con 5000 esecuzioni
31/07/2010, 15:07

È terribile il bilancio emerso dal rapporto annuale di ‘Nessuno tocchi Caino’.

Oggi a Roma, durante la cerimonia di consegna del premio ‘L’abolizionista dell’anno 2010’, si è reso noto che nel 2009 ci sono stati 5.679 morti a causa delle pene di morte eseguite in 18 Paesi differenti.

Solo in Cina se ne sono verificate 5.000, in Iran 402 e in Iraq 77.

“L'abolizione internazionale della pena di morte” – ha dichiarato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano – “è un traguardo di civiltà giuridica a favore del quale l'Italia coerentemente opera in ogni foro”.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©