Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rispetto allo stesso periodo del 2011

Pensioni: calano i nuovi assegni, -18,5%


Pensioni: calano i nuovi assegni, -18,5%
28/12/2012, 16:12

ROMA  - Nel 2012  sono in calo le nuove pensioni: gli assegni liquidati dall'Inps, compresi quelli dell'ex Inpdap, sono stati 267.732 con un calo del 18,5% rispetto ai 328.549 dello stesso periodo del 2011. Il dato è l'effetto della finestra mobile e dello scalino scattati nel 2011 mentre la riforma Fornero ha effetti dal 2013. Il dato che tiene conto delle pensioni Inpdap, dal 2012 incorporato nell'Inps, è il risultato soprattutto dell'introduzione nel 2011 della finestra mobile (12 mesi di attesa per i dipendenti, 18 per gli autonomi una volta raggiunti i requisiti) e dello "scalino" previsto dalla riforma Damiano sempre per il 2011 per la pensione di anzianità con le quote (da 59 a 60 anni l'età minima a fronte di almeno 36 anni di contributi).  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©