Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pare lo abbia fatta durante una breve visita a Scampia

Pentito della camorra dichiara: “Balotelli spacciava droga per scherzo”


Pentito della camorra dichiara: “Balotelli spacciava droga per scherzo”
30/05/2013, 18:08

NAPOLI – Mario Balotelli spacciatore per scherzo. E’ quanto avrebbe dichiarato Armando De Rosa, un pentito della camorra che, in un interrogatorio reso ai pm di Napoli Antonio D'Amato e Enrica Parascandolo nell'ambito dell'inchiesta su riciclaggio e ristorazione, avrebbe dichiarato che il calciatore rossonero, durante un breve soggiorno a Scampia (Napoli), nel 2010,  si sarebbe messo a spacciare droga.
Il pentito sarebbe legato al gruppo dei Vanella Grassi, i cosiddetti Girati, uno dei clan malavitosi attivi a Scampia. "Dopo aver assistito ad alcune cessioni per scherzare chiese anche di poter spacciare lui alcune dosi e così fu lui a consegnarle ad un cliente che passava. Ricordo anche che chiedemmo a quel tossico se avesse riconosciuto Balotelli ma lui neanche ci credette". È quanto ha dichiarato De Rosa ai pm che lo hanno interrogato. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©