Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PER DEL TURCO VIA GLI ARRESTI DOMICILIARI, RESTA L'OBBLIGO DI DIMORA


PER DEL TURCO VIA GLI ARRESTI DOMICILIARI, RESTA L'OBBLIGO DI DIMORA
13/10/2008, 13:10

Il Tribunale dell'Aquila ha rimesso in libertà Ottaviano del Turco, indagato per tangenti nell'ambito della sanità abruzzese e da luglio prima in custodia cautelare e poi agli arresti domiciliari. Ma oggi il Tribunale del Riesame ha stabilito che, pur rimanendo valido l'impianto accusatorio, nonchè gli indizi a carico degli imputati, è calato di molto il rischio di inquinamento delle prove, sia perchè nessuno degli imputati ha più incarichi pubblici, sia perchè con l'incidente probatorio gran parte delle prove testimoniali sono ormai fissate.

Ma l'ex governatore dell'Abruzzo dimostra di essere contento così: "L'obbligo di residenza a Collelongo sarà un esilio dorato", ha commentato quando ha saputo della nuova decisione del Tribunale. Lo stesso provvedimento è stato preso anche nei confronti dei coimputati e per ognuno gli arresti domiciliari sono stati tramutati in obbligo di dimora.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©