Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PER FRANCESCO, GIOVANE SORDOCIECO, UN PREMIO IN VATICANO


PER FRANCESCO, GIOVANE SORDOCIECO, UN PREMIO IN VATICANO
11/11/2011, 17:11

A Francesco Mercurio, giovane sordocieco laureatosi in Giurisprudenza con lode, il Premio Speciale "Giuseppe Sciacca" nella categoria Giovani. Il giovane, originario di Villa Literno (cittadina fra Napoli e Caserta), riceverà l’ambìto riconoscimento nel corso di una solenne cerimonia di premiazione in programma sabato 12 novembre, ore 17.30, presso l’Aula Magna della Pontificia Università Urbaniana – Città del Vaticano.
Da qualche anno Francesco vive ad Osimo, in provincia di Ancona, dove lavora come consulente legale per la Lega del Filo d’Oro, associazione che si occupa proprio delle persone sordo cieche e che vanta un testimonial d’eccezione: Renzo Arbore.
“Con capacità, impegno, energia e tenacia – ha dichiarato il Coordinatore del Premio Giovanni Cinque nella motivazione – Francesco ha ottenuto grandi risultati nello studio, nel volontariato e nel lavoro: ciò deve essere da esempio e da stimolo per tanti nostri giovani che non trovano la giusta strada nella vita”. Da Villa Literno, giungeranno a Roma per abbracciare Francesco i genitori Bruno e Immacolata, accompagnati da Leopoldo Cozzolino, referente Lega Filo d'Oro, sede territoriale di Napoli. Interverrà anche Gennaro Ruggieri, delegato communication Campania del Premio Internazionale "Giuseppe Sciacca". Atteso anche il Sindaco di Villa Literno, Nicola Tamburrino, con alcuni rappresentanti dell'amministrazione comunale. Vincitore Assoluto dell’edizione 2011 del Premio Sciacca è Valentina Vezzali, premiata per gli eccellenti traguardi raggiunti con passione e impegno nella scherma, che costituiscono un modello positivo per le giovani generazioni.
Saranno presenti gli Em.mi Cardinali Dario Castrillòn Hoyos e Antonio Cañizares Llovera, il Presidente della giuria del Premio Giuseppe Santaniello, autorità ecclesiastiche, civili, militari, alti esponenti del Corpo Diplomatico accreditato presso la Santa Sede e personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e della società civile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©