Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tragedia sfiorata a Piacenza

Perde il lavoro e tenta di darsi fuoco: salvato


Perde il lavoro e tenta di darsi fuoco: salvato
28/06/2012, 21:06

PIACENZA - Si è cosparso di benzina e ha tentato di darsi fuoco, disperato per aver perso il posto di lavoro. Tragedia sfiorata oggi pomeriggio a Piacenza, nella zona industriale di Le Mose. In via Coppalati, nei pressi dell’azienda per cui lavorava, un giovane di 26 anni ha tentato il suicidio. Ad evitare il peggio è stato l’intervento di polizia e vigili del fuoco, che gli hanno salvato la vita impedendogli di azionare l’accendino. L’increscioso episodio è accaduto al termine di un’assemblea sindacale che si è tenuta in una ditta di macellazione carni. Secondo quanto si è appreso l’azienda aveva affidato a un’altra ditta una parte delle proprie attività, tramite un appalto che sarebbe è arrivato al termine. La stessa azienda ha quindi manifestato l’intenzione di avvalersi, per lo stesso tipo di attività, ad un’altra società di tipo cooperativo. Nel corso della riunione di oggi sarebbe stato affrontato proprio questo aspetto: i dipendenti della ditta subappaltatrice sarebbero dovuti "passare" alla cooperativa. Una proposta rifiutata, a quanto pare, dal giovane, che ha poi tentato di compiere il tragico gesto, e da altri colleghi.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©