Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

L'imprenditore è stato arrestato dalla polizia postale

Perugia: adescava minori in Rete, arrestato 41enne

Le ragazzine avevano meno di 14 anni

Perugia: adescava minori in Rete, arrestato 41enne
22/08/2013, 14:03

Perugia - Un imprenditore marchigiano di 41 anni e' stato arrestato dalla polizia postale di Perugia in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del capoluogo umbro con le accuse di pornografia minorile e violenza sessuale.
L'uomo adescava minorenni su internet e chiedeva loro foto in cui erano nude per poi ricattarle dicendo che le avrebbe divulgate se non si fossero prestate ad esibirsi in video a sfondo sessuale. Le ragazzine nella gran parte dei casi avevano meno di 14 anni, in qualche caso anche 10 o 11 anni. L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Gemma Miliani, e' partita dalla denuncia di una minore nel 2012. Da allora la polizia postale ha raccolto prove fino all'ordinanza firmata dal gip Luca Semeraro ed eseguita oggi. L'operazione e' stata illustrata nel corso di una conferenza stampa oggi a Perugia.

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©